Come e quando iniziare a praticare la ginnastica artistica?

20 Agosto 2018by Motyka0
image_preview-6.jpeg

Se state pensando che la ginnastica artistica è l’attività giusta per la vostra bambina vi diamo alcuni suggerimenti su come e quando iniziare.

La scelta di intraprendere un percorso di questo genere deve assolutamente essere supportata da una grande disponibilità di tempo e da una grande dedizione e passione per rinforzare la tecnica nell’allenamento.

L’allenamento che è alla base della ginnastica artistica punta soprattutto allo sviluppo ed al perfezionamento dell’elasticità che è alla base per poter praticare delle evoluzioni acrobatiche.

La ginnastica artistica è uno sport completo in quanto si esprime attraverso non soltanto il corpo (esercizi di corpo libero) ma anche attraverso il sapiente uso di attrezzi come la trave, la cavallina, le parallele, gli anelli, ecc.

L’allenamento di base prevede il riscaldamento che consiste in corsa, stiramento degli arti superiori e inferiori, sollecitazione della schiena piegandosi (ponte); il passo successivo, una volta aver imparato le figure di base, è quello di saperle combinare e mettere insieme per poter eseguire un esercizio completo di corpo libero, sulla base di una colonna sonora.

Assieme al corpo libero vengono associati l’utilizzo degli attrezzi; ogni attrezzo presenta determinate difficoltà: la trave per esempio richiede molto equilibrio, le parallele richiedono molta forza nelle braccia e negli addominali.

La ginnastica artistica è uno sport che dà tante soddisfazioni se fatto bene. È un’attività che è allo stesso tempo sport individuale e sport di squadra.

Nella nostra palestra sono tante le allieve che praticano questo sport anche a livello agonistico, per avere più informazioni lasciate un messaggio privato qui sulla pagina @Motyka – Ginnastica Artistica & Fitness Modica!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *