Bambini e Ragazzi

image_preview-2.jpeg

20 Agosto 2018by Motyka0

Ogni giorno dobbiamo far fronte ad una crisi di valori, ecco perché lo sport si pone, secondo noi, come un trampolino di lancio per superare le difficoltà dell’epoca moderna.

Siamo pienamente convinti, che le attività motorie e sportive incidono nella formazione della persona e hanno la capacità di valorizzare le caratteristiche (non solo fisiche) di chi le pratica!

Ma parliamo di fatti: lo studio effettuato da un gruppo di ricercatori dell’Università dell’Illinois e pubblicato da Brain Research dimostra che l’esercizio fisico favorisce lo sviluppo cerebrale nei bambini.

Questo gruppo di scienziati ha testato la forma fisica di 49 bambini di 9 e 10 anni su tapis roulant e, contemporaneamente, ha studiato il loro cervello tramite risonanza magnetica.

Da un primo confronto analitico è emerso che l’ippocampo dei bambini fisicamente più allenati è più grande del 12% rispetto a quello dei bambini meno in forma. Non soltanto. Durante la ricerca i bambini che praticano con continuità attività fisica hanno manifestato una maggiore capacità di eseguire test di memoria rispetto ai coetanei più sedentari.

Solo questo?
Ovviamente no.

È noto che l’attività fisica regolare sia in grado di apportare innumerevoli ulteriori benefici al corpo e alla mente del bambino:

  • irrobustisce il fisico
  • aiuta a previene le malattie
  • sviluppa e aiuta a mantenere sano l’apparato osseo
  • aiuta a controllare il peso corporeo, aiuta a ridurre il grasso e la pressione sanguigna
  • riduce lo stress, l’ansia, la depressione e la sensazione di solitudine.

In definitiva l’esercizio fisico e lo sport rappresentano, il luogo privilegiato d’apprendimento e di trasmissione di valori. Uno spazio relazionale, in cui i bambini possano imparare valori come

  • lealtà
  • solidarietà
  • disciplina
  • responsabilità

Siete d’accordo?

Continuate a seguirci perché nelle prossime settimane pubblicheremo altri articoli che siamo sicuri vorrete leggere e commentare!